Arancione simbolo di energia e rinascita

Arancione simbolo di energia e rinascita

L’arancione è il colore dell’autunno, per il richiamo al colore delle foglie che cadono e delle zucche. Ho deciso di parlarvi di questo colore, in quanto siamo ad ottobre e questo è proprio il mese delle zucche. E cosa c’è di più arancione???

Questo colore deve il suo nome al frutto omonimo, infatti, prima della scoperta del frutto; l’arancione non aveva una tonalità ben definita e veniva spesso considerato rosso.

L’arancione, nella scala cromatica, si trova tra il giallo e il rosso; accanto al primo raggiunge la sua massima luminosità; mentre con fondi più scuri, come il rosso, si incupisce.

Questo colore è associato al 2° Chakra (Swadhisthama), costituito da 6 petali, è l’unico Chakra ad essere mobile. Il 2° Chakra è situato sotto al ventre e quì risiede il Ki, o energia vitale. Questo fornisce il senso estetico e della creatività, consentendoci di arrivare alla piena conoscenza di Sè. Il Swadhisthama è legato al mutamento, al piacere, al desiderio, alla procreazione e alle emozioni e con esso il colore arancione, che lo rappresenta.

 

arancione

 

  Simbolismo

Questo colore è simbolo di armonia interiore, creatività artistica e sessuale, di fiducia in sé stessi e negli altri.

L’arancione è il colore dei Paesi Bassi, in quanto, la famiglia reale, ha origini nel principato di Orange-Nassau. La sua nazionale di calcio è soprannominata Oranje (in olandese, arancione, appunto). Originariamente, anche la loro bandiera di stato aveva l’arancio, ma fu poi sostituito con il rosso.

Nell’antica Roma e nel Cristianesimo era il colore, che rappresentava i peccati di gola; mentre nella cultura cinese e giapponese è visto come simbolo di buon augurio.

Nell’induismo e nel buddismo, indica l’ascetismo e la rinuncia ai beni materiali. Infatti buddisti ed induisti utilizzano abiti di questo colore, proprio per simboleggiare la rinuncia a una vita di lussi e piaceri. I seguaci di Osho Rejneesh, furono soprannominati appunto “arancioni”.

 

 

Persone che amano l’arancione

Chi ama l’arancio ha una grande vitalità, ottimismo e fiducia in sé stesso; solitamente sono persone guidate dalla ragione, equilibrate e comprensive.

Le persone che amano questo colore, sono tendenzialmente ottimiste, amano con gioia e passione. Generalmente in armonia con sé stesse e con ciò che le circonda. Possono essere ambiziose, ma non presuntuose.

La scelta di questo colore indica il bisogno di  esperienze intense, da cui trarre e sperimentare nuove emozioni e sensazioni.

 

 

Persone che rifiutano l’arancione

Chi non ama l’arancione è una persona impulsiva e tendente al pessimismo, con difficoltà nei rapporti interpersonali. Possono avere difficoltà nell’ambito sentimentale e sessuale, perché non riescono mai ad abbandonarsi con fiducia, al partner.

Una carenza di questo colore può indicare rigidità del corpo, pratiche sociali scarse, difese eccessive, paura dei cambiamenti, mancanza di desiderio o passione. Sono persone portate ad ingigantire i problemi, arrivando alla conclusione di non saperli più affrontare.

 

Banner 728x90

 

Cromoterapia

In cromoterapia, questo colore aiuta a rendere le persone più ottimiste, estroverse e spontanee; è particolarmente utile per combattere la depressione. Aumenta la capacità di reagire alle difficoltà in modo veloce ed efficace.

Utile in caso di dolori alla cervicale, stimola la respirazione profonda e ricarica chi è stanco. Utile per l’asma allergica e la claustrofobia. Stimola il metabolismo e l’appetito, combatte lo stress e scioglie le tensioni. Inoltre stimola la circolazione del sangue, l’intestino e la vitalità degli organi sessuali, favorendo la fecondità.

Incentiva il movimento,l’indipendenza e la fiducia in sè stessi; libera  dai condizionamenti, dalle paure, dalle frustrazioni e dalle inibizioni.

 

 

Abbigliamento

Chi indossa l’arancione ha un carattere allegro ed esprime buon umore ed ottimismo. E’ un colore consigliato a chi ha problemi con l’intestino e alle donne che hanno difficoltà a concepire, per problemi psicologici. Vestirsi di arancione ci infonde allegria e ci fa ritrovare le energie, per questo consigliato anche, a chi soffre di depressione e reumatismi.

 

 

 

Conclusioni

Se ti senti sempre stanco e senza energia o stai passando un periodo stressante; vestirti di arancione ti aiuterà a ritrovare le forze.

Sei una persona pessimista??? Prova a indossare qualcosa di arancio, o circondati di oggetti di questo colore, soprattutto nei luoghi più stressanti per tè. Ti darà un aiuto a vedere le cose in modo più positivo.

 

 

 

Per saperne di più sulla teoria del colore e analizzarne altri,

leggete  “I colori: significato e psicologia per capire meglio noi stessi”

 

Banner 180x150

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo con i tuoi amici e lascia un commento quì.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: